______________________________________________

Il rapporto tra l'alfabetismo e l'analfabetismo è costante, ma al giorno d'oggi gli analfabeti sanno leggere. Eugenio Montale

settembre 17, 2008

Selezionati i migliori inizi dei romanzi inviati al sito Ilmiolibro.it. Ora si vota per il vincitore


La Scuola Holden ha scelto l'ultimo dei dodici incipit che si contendono la palma di miglior inizio su ilmiolibro.it, il sito di self-publishing del Gruppo editoriale L'espresso. E la parola, ora, è passata al pubblico. "Sono arrivati un migliaio di titoli", dice Gianluca Pallaro, coordinatore della selezione: "La difficoltà più grossa è stata districarsi nella gran mole di opere di buona qualità". I criteri di scelta sono stati semplici e chiari: "L'incipit deve inchiodare il lettore", spiega Pallaro: "Cosa che accade più facilmente nella narrativa: non a caso, tutte le opere in finale sono romanzi. E poi deve gettare le 'fondamenta' per il resto dell'opera". Tutti possono votare fino al 22 settembre attraverso un sondaggio on line: quasi 5mila persone hanno partecipato finora. La divergenza tra gusti dei lettori e della critica (solo uno dei romanzi in finale è anche un bestseller del sito) non meraviglia Pallaro:"Un buon libro si dovrebbe riconoscere dalle prime righe, ma la cosa non è automatica: ci sono scrittori bravissimi negli attacchi ma deludenti nel proseguire. Nella selezione abbiamo considerato anche dettagli più tecnici riguardo la scrittura, che non sempre sono ciò che rende un'opera appetibile". Il vincitore avrà la possibilità di seguire uno dei corsi on line della scuola, fondata da Alessandro Baricco. Il sodalizio tra Scuola Holden e ilmiolibro.it non finisce qui: continua con gli scrittori inediti under 35 che hanno partecipato a 'Esor-dire', dal nome dell'evento organizzato dalla Holden a Cuneo dal 13 al 16 novembre in collaborazione con il festival 'Scrittori in città'. Il 6 ottobre la Scuola premierà il miglior romanzo o raccolta di racconti in vendita sulla vetrina del sito: l'autore riceverà una collana completa del corso 'Saper scrivere' e l'invito alla manifestazione, punto di incontro tra aspiranti scrittori e case editrici. Nella sezione 'Prove d'autore' otto esordienti selezionati dalla Scuola potranno far conoscere le loro pagine a grandi editori (alle scorse edizioni hanno partecipato, tra gli altri, Mondadori, Einaudi e Feltrinelli). Ad attendere il migliore, una borsa di studio per completare il lavoro. Spazio al pubblico invece nel torneo letterario in cui sei autori daranno lettura delle loro creazioni: sarà la platea a decretare il vincitore dei mille euro in palio. "Più che il successo dei concorsi teniamo al successo di un sito dove gli esordienti possano farsi conoscere", conferma Pallaro: "Un numero così alto di utenti registrati testimonia una gran voglia di scrivere".


di Chiara Andreola

Nessun commento: