______________________________________________

Il rapporto tra l'alfabetismo e l'analfabetismo è costante, ma al giorno d'oggi gli analfabeti sanno leggere. Eugenio Montale

ottobre 11, 2012

Libri che diventano Film

 
Vi è mai capitato di leggere un libro che è poi diventato un film? Vi è mai capitato di vedere un film tratto da un libro senza averlo mai letto? E vi è capitato più spesso di apprezzare il libro o la sua versione cinematografica?
Noi Osservatori Esterni vi proponiamo una lista di 10 libri e della loro trasposizione in pellicola.
10 titoli per 10 film: scontro diretto fra letteratura e grande schermo. A voi l’ardua sentenza.

_ Alice Sebold, Amabili resti (2002)
(Amabili resti di Peter Jackson, 2009)

_ James Sallis, Drive (2005)
(Drive di Nicolas Winding Refn, 2011)

_ Arthur Schnitzler, Doppio sogno (1925)
(Eyes Wide Shut di Stanley Kubrick, 1999)

_ Anita Loos, Gli uomini preferiscono le bionde (1925)
(Gli uomini preferiscono le bionde, film muto di Malcolm St. Clair, 1928 / Gli uomini preferiscono le bionde di Howard Hawks, 1953)

_ Henri-Pierre Roché, Jules e Jim (1953)
(Jules e Jim di François Truffaut, 1962)

_ Peter Bradford Benchley, Lo squalo (1974)
(Lo squalo di Steven Spielberg, 1975)

_ Robert Bloch, Psyco (1959)
(Psyco di Alfred Hitchcock, 1960)

_ Winston Groom, Forrest Gump (1986)
(Forrest Gump di Robert Zemeckis, 1994)

_ Isabel Allende, La casa degli spiriti (1982)
(La casa degli spiriti di Bille August, 1993)

_ Michel Houellebecq, Le particelle elementari (1998)
(Le particelle elementari di Oskar Roehler, 2006)

Gli Osservatori Esterni.it

Nessun commento: